Nell’ambito dell’odierno abitato sono emersi materiali neolitici ( lame di selce) a Poggio Fanales, pochi vasi dell’eta del bronzo nella c\da orto di San Bonaventura, lembi di necropoli greche nel quartiere Cappuccini, via Acquanuova, viale Regina Elena, Piazza Marconi, quartiere San Luigi.

Tombe Romane sono state rinvenute in via Roma e nel quartiere Semini.

Insediamenti romani sono presenti nelle c/de Ponte Maddalena, Portosalvo, Montagna, S.Mauro.

Numerosi sono i siti che hanno dato materiali preistorici.

Il Neolitico e l’Aneolitico sono presenti a Monte Scala, Monte Zabaino, c/da Pille.

La civiltà di Castelluccio è presente in c/da Paradiso, Monte San Nicola. c/da Moschitta, Santo Pietro, Poggio Angeli, San Mauro, Montagna.

In c/da Balchino sono stati rinvenuti alcuni rari vasi della civiltà di Thopsos (media eta del bronzo), ora nel Museo Regionale della Ceramica e del Carcere Borbonico di Caltagirone.

dalla c/da San Cataldo proviene un ricchissimo ripostiglio di ogetti metallici della fase finale dell’eta del bronzo, fortunatamente recuperato da Paolo Orsi e ora esposto nel Museo Archeologico ” Paolo Orsi” di Siracusa.