CHIESA DEI SANTI PIETRO E PAOLO – ESTERNO
Tipologia e qualificazione chiesa parrocchiale
Denominazione Chiesa dei Santi Pietro e Paolo <Santo Pietro, Caltagirone>  
Notizie Storiche

XIX  (fondazione chiesa chiesa)

La documentazione custodita presso l’Archivio della Curia della Diocesi di Caltagirone attesta la fondazione della chiesa nella seconda metà del XIX secolo. Per il sostentamento della chiesa il Vescovo donava le rendite di alcuni terreni di seminativo concessi in affitto, siti in Contrada Piano Chiesa.
Descrizione La chiesa dei Santi Pietro e Paolo si colloca nel Borgo di Santo Pietro, sito nella parte centrale della contrada Piano Chiesa, sul versante meridionale dei monti Erei, all’interno del Bosco di Santo Pietro. Il piccolo complesso architettonico nato alla fine del XIX secolo è costituito dalla chiesa, nella cui parte retrostante è posta una piccola casa canonica, con la quale crea un volume unico. La chiesa è costituita da un’aula rettangolare molto sobria, le pareti laterali presentano due alte finestre per lato, il pavimento è realizzato in cotto, la zona presbiteriale è leggermente rialzata da un gradino rispetto al resto della navata. La quinta d’affaccio della chiesa presenta un impianto planimetrico retto e squadrato il cui alzato si articola intorno alla tipologia di facciata a torre, semplificata dalla presenza di due ordini sovrapposti. La facciata che interpreta le forme dell’architettura siculo-normanna, pone in evidenza il proprio schema strutturale, sottolineandone le partiture portanti realizzate e ponendo in risalto i materiali, i loro dettagli, e la perfezione esecutiva degli elementi in pietra ad intaglio. La parte centrale della facciata avanza lievemente rispetto al piano retrostante evidenziando la propria funzione di torre campanaria, il cui tono verticale viene accentuato dalle cuspidi piramidali che la fiancheggiano.
CHIESA DEI SANTI PIETRO E PAOLO – INTERNO