CHIESA DI SANTA LUCIA ESTERNO.

 

La chiesetta custodisce la statua del Cristo Risorto che, durante le festività Pasquali, viene portata in processione per le vie della città.

Tipologia e qualificazione chiesa rettoria
Denominazione Chiesa di Santa Lucia <Caltagirone>  
Notizie Storiche

1570 – XVI (costruzione antica chiesa elargizione somme)

Secondo quanto riportato nel volume del Canonico caltagironese Salvatore Leonardi “Cenni su la Caltagirone sacra” edito a Caltagirone nel 1892, nell’anno 1570 il Comune di Caltagirone erogava all’Ufficiale della Confraternita di Santa Lucia le somme necessarie alla costruzione della chiesa.
Descrizione La chiesa si affaccia sulla piccola piazza che si apre lungo la via Santa Lucia, collocandosi nella zona occidentale del quartiere di San Pietro. L’edificio è costituito da una navata ad aula rettangolare. L’intero ambiente è segnato dalla presenza dell’ordine architettonico binato di carattere dorico dal lieve aggetto, che si eleva su due registri sovrapposti, e crea, lungo le pareti maggiori, una suddivisione in tre registri verticali. La copertura è a falde inclinate realizzate mediante un sistema di capriate in legno che sorreggono gli arcarecci, il tavolato, ed i coppi alla siciliana. La Facciata, di semplice fattura, è adornata da elementi, che definiscono le nicchie e le aperture, costituiti da elementi fittili modulari, realizzati in terracotta da artisti locali.