CALTAGIRONE: LA S.P. 194 CHE PORTA AL SANTUARIO DEL SOCCORSO DA 30 ANNI VERSA IN CONDIZIONI PIETOSE.

CALTAGIRONE: LA S.P. 194 CHE PORTA AL SANTUARIO DEL SOCCORSO DA 30 ANNI VERSA IN CONDIZIONI PIETOSE.

La strada Provinciale che porta al Saantuario del Soccorso , in territorio di Caltagirone da 30 anni versa in uno stato di incuria e di disinteresse da parte della Città metropolitana di Catania ( ex Provincia Regionale di Catania), nonostante il percorso e meta di pellegrinaggi internazionali  che da Caltagirone in un percorso scendendo fino a valle per un tragitto di 5 km porta al Santuario del SS Crocifisso del Soccorso dove all’interno dell’Eremo si trova anche il Museo Internazionale del Crocifisso “Mons. Calogero Peri”.

Le foto che seguono sono solamente il primo km e in queste pessime condizioni anche i restanti altri 4 km.

Una vergogna nonostante le pressantin richieste del Sindaco di Caltagirone Dott. Fabio Roccuzzocome testimoniano le due foto delle richieste inviate ed accettate dal commissario della Città Metropolitana di Catania a cui è seguita la telefonata del Sindaco di Caltagirone in presenza del Rettore del Santuario Don Enzo Manganoa cui tiene tantissimo riavviare tutto l’anno i pellegrinaggi in totale sicurezza verso il Santuario del SS Crocifisso del Soccorso.

da Palazzo degli Elefanti di Catania promessa rimasta per aria, nonostantte aver segnalato sia telefonicamente che su nota scritta che sulla Strada provinciale 194 dal 19 Agosto al 19 Settembre (mese della Festa) si evince un alto numero di pellegrini provenienti da tutta la Sicilia  che scende alle 3.30 – 05.00 del mattino e alle 17.00 della sera a piedi in non sicurezza  verso il Santuario del Soccorso.

una vergona per il territorio del Calatino che gli amministratori politici  della Città Metropolitana di Catania non tutelino le bellezze e i Santuari dellla zona di Caltagirone.

Sorry! The Author has not filled his profile.

Loggati su Wordpress (0)

Commenti su Facebook (0)

Disqus Commenti (0)

Specify a Disqus shortname at Social Comments options page in admin panel