Gesualdo Di Bartolo, ceramista, nacque a Caltagirone il 22 Aprile 1858 e ivi morì il 21 Ottobre 1940. Visse i primi anni alla scuola del padre, che, austero di costumi, seppe imprimere un carattere sobrio a tutte le manifestazioni della sua vita. Frequentò la scuola serale, lavorando di giorno nella fabbrica del padre.
Nel 1876 si iscrisse ad una scuola di disegno, meritando la lode dei professori e ricevendo, in dono, libri di architettura.
Nel 1882, a spese del Comune, venne inviato in una delle più importanti sedi italiane: a Firenze, dove studiò all’Accademia delle Belle Arti. Compiuti gli studi ritornò alla città natale. Partecipò a diverse esposizioni ricevendo medaglie d’oro e d’argento per i suoi lavori, nonché la Croce al Merito del Lavoro (Roma 1899). Lasciò numerosi capolavori d’arte.
 

Sorry! The Author has not filled his profile.