Ogni periodo la città offre ai turisti un volto differente e ogni mese sono organizzati manifestazioni ed eventi tutti da scoprire.

 

Tornare a Caltagirone in diversi periodi dell’anno significa assistere a tradizioni ed eventi caratteristici che ti permetteranno di vedere con occhi nuovi luoghi del passato e del presente.

 

Se sei alla ricerca di calma, tranquillità, relax, tutti i momenti sono buoni per visitare Caltagirone. In ogni momento dell’anno infatti potrai passeggiare per il centro Storico di Caltagirone, o nel Bosco di Santo Pietro, o presso gli scavi archeologici che circondano la città, oppure anche solo alla Villa Vittorio Emanuele II, il Giardino Pubblico che congiunge il centro vecchio a quello nuovo e spesso scenografia di set fotografici di giovani sposi, Comunioni, Cresime, etc….

 

Ma se sei alla ricerca di un momento speciale, imperdibile a Caltagirone, ne segnaliamo almeno tre, sicuramente con il timore di dimenticarne qualcuno.:

 

I periodi  a maggiore afflusso turistico a Caltagirone, sono sicuramente la Primavera, l’Estate e il periodo di Natale che va da fine Novembre a Gennaio.

 

Durante il periodo estivo la maggior parte di turisti e di concittadini allontanatisi che tornano nella città natia si concentrano durante la fine di Luglio, in particolare il 24-25 Luglio per la Festa di San Giacomo Maggiore Apostolo, il Santo Patrono, protettore della città di Caltagirone e durante il 15 Agosto anniversario dell’apparizione della Madonna del Ponte; entrambe le occasioni sono il momento giusto per assistere all’eccezionale spettacolo della Scala illuminata (a volte accompagnate da altre scale, anch’esse illuminate di lumini ad olio colorati con motivi decorativi uno diverso dall’altro).

 

Questi eventi sono anche occasioni per partecipare a processioni di fede per le strade della città, per ascoltare musica bandistica nei carruggi del centro storico e per vedere fuochi pirotecnici spettacolari.

 

Il periodo primaverile è caratterizzato da almeno due occasioni: la Santa Pasqua e il periodo di Maggio, con le scale infiorate dedicate alla Maria SS. di Conadomini.

 

L’occasione della festa di Pasqua, le cui celebrazioni sono molto sentite e particolari, con dei riti tipo ‘a Giunta e ‘a Spartenza che sono unici e assolutamente da non perdere. Puoi approfondire leggendo questo articolo dedicato ai riti pasquali a Caltagirone: https://caltagironecittabarocca.it/i-riti-della-festa-di-pasqua-nella-tradizione-di-caltagirone/. Dolci tipici del periodo sono le cassatedde di ricotta.

 

Il periodo invernale, in particolare da fine novembre sino alla fine di gennaio è caratterizzato dal Natale, ed è uno dei momenti migliori per visitare Caltagirone, soprattutto per chi è interessato all’arte e alla cultura, e all’artigianato locale.

 

Infatti questo periodo è il migliore per visitare mostre e musei e ovviamente i famosi Presepi di Caltagirone. Presepi di ogni tipo: Presepi di Terracotta, Presepi Monumentali, Presepi Animati, Presepi in Stoffa, etc…

 

Se visiti Caltagirone durante il periodo intorno a Natale consigliamo di acquistare la Presepe Card, per vederli tutti, risparmiando il prezzo d’ingresso in ciascun museo.

 

E tu che ne pensi? Hai già visitato Caltagirone? In che periodo? Che cosa ti è piaciuto di più?

Scrivilo nei commenti a benefici degli altri visitatori.